View cart 0

Lancio della TXcell sul mercato mondiale

Read this in your language
  • 简体中文
  • English
  • Français
  • Deutsch
  • 日本語
  • 한국어
  • Polski
  • Português
  • Русский
  • Español

Receive ANCA news direct to your inbox

Rimani aggiornato sugli ultimi suggerimenti e sulla tecnologia

Subscribe

Privacy Policy

ESPOSIZIONE IMTS 2010, Chicago, USA

 


Data la sua posizione dominante negli Stati Uniti, l’esposizione IMTS di macchine utensili è risultata il posto ideale per introdurre sul mercato la nuovissima macchina di ANCA, la TXcell. La TXcell è un’affilatrice CNC flessibile, con integrata una cella multifunzionale di lavorazione robotizzata ed è un nuovo sistema rivoluzionario ideato per un’efficiente produzione in cella di utensili. All’IMTS la macchina ha dato dimostrazione del nuovo procedimento di ANCA chiamato BLANKET Grinding, con il quale una barra al carburo grezza viene lavorata in lotti misti di utensili che sono completati in un singolo set-up, dimostrando così la vera versatilità della TXcell. 

 

Xcell – progettata per rispondere alle tue necessità industriali

 

In discussioni con clienti produttori di utensili divenne evidente che i loro profitti erano sotto pressione a causa di svariati fattori. La caduta dei prezzi, l’aumento dei costi di produzione e la richiesta di tolleranze sempre più difficili da realizzare sono tutte cose che mettono alle strette un’impresa. Molti costruttori hanno osservato che l’installazione di una linea di produzione con macchine dedicate ad eseguire un singolo processo non è più la risposta al raggiungimento della massima efficienza nella produzione.

.
 



Nel dinamico mondo odierno quanto ci si aspetta dalle macchine affilatrici cambia rapidamente. Spesso, proprio quando una linea esclusivamente dedicata ad un prodotto incomincia a produrre profitti realistici, il mercato cambia, causando necessariamente un reimpostazione delle macchine. Inoltre adesso i clienti richiedono una sempre più svariata gamma di utensili, in lotti più piccoli e di qualità migliore, mentre al tempo stesso insistono su risparmi nei costi e consegne più rapide. Questa aumentata necessità per i fabbricanti di utensili di essere più duttili e reattivi alla richieste dei loro clienti fu per ANCA il principale motivo del concetto TXcell e del procedimento di rettifica denominato BLANKET.
 

Flessibilità eXcellente

 

Per oltre 30 anni il software di ANCA è stato il punto di riferimento del settore sotto l’aspetto della facilità di uso e della flessibilità. Che si usi la predefinita configurazione guidata (wizard) provveduta dal software per putne e frese a codolo di tipo standard o che si utilizzino a pieno le caratteristiche di tipo avanzato come lo Special Operation Manager e il Program Scripting per creare interfacce personalizzate per la tua serie di utensili del tutto uniche, iGrind è stato progettato tenendo presenti le tue necessità.
 

La cella integrata di produzione robotizzata porta la rinomata flessibilità di ANCA a nuove altezze. Con fino a 24 serie di mole, la TXcell raggruppa caratteristiche che ti permettono di programmare lotti misti di utensili di diverso diametro. Un’ingegnosa progettazione dei lavori di rettifica e un software flessibile significano che non si perde un minuto di tempo nella preparazione della macchina tra un lotto e il successivo.


 


Se il tuo processo di produzione lo richiede, TXcell offre la flessibilità di includere direttamente nella cella una varietà di operazioni pre e post rettifica in modo tale da adattarsi alle tue necessità individuali. Questo viene direttamente incontro a clienti come Duane Gliniecki (Sumitomo Electric Industries – Wisconsin, USA) che commenta: “Siamo sempre sotto pressione per unificare i processi. L’introdurre in un processo, come la levigatura a spazzola, in questa cella di rettifica è una grandiosa possibilità”. Altre possibilità includono l’incisione a laser di utensili, l’esecuzione di sbavature, o il controllo di qualità – tutte cose che dipendono da quanto richiesto dai tuoi processi di produzione. E poiché il robot esegue queste operazioni mentre la macchina è impegnata nel lavoro di rettifica, tutto questo è denaro risparmiato, che si traduce direttamente in soldoni.
 

Produttività eXcellente

 

Tu sai che se puoi aumentare il tempo di attività della macchina, ridurre il tempo per la messa punto e gli interventi manuali nonché gli interventi manuali e al tempo stesso aumentare l’efficienza nel lavoro di rettifica, la combinazione di questi fattori ti produrrà un utile più rapido e più sostanziale per il tuo investimento. John Leppin II (Garr Tool, Michigan) ha spiegato in poche parole un problema ripetuto da molti imprenditori. “Ci troviamo di fronte a limitazioni rispetto il numero di operatori di macchine che possiamo assumere, perciò qualsiasi cosa che può ridurre il tempo d’inattività delle macchine è un vantaggio.” John osservò: “Con oltre 20 serie di mole a disposizione sulla TXcell, potremmo aspettarci di avere semplificate le configurazioni della serie di mole per evitare problemi di interferenze e semplificare il set-up. Perciò, se abbiamo da ripetere diversi tipi di quei pacchi mole, in un solo ciclo possiamo eseguire cicli di lotti corrispondenti ad oltre 1000 utensili .

 


 La TXcell eccelle per quanto riguarda la produttività. Può lavorare su 3 interi pallet di utensili in un solo ciclo senza intervento umano. Il mandrino di 37kW (49hp) e le mole fino a 300mm (12”) della TXcell ti danno il massimo in efficienza nei lavori di rettifica e in durata delle mole. Due facoltativi ravvivamole e la steccatura automatica fanno sì che tu possa mantenere la forma e le condizioni delle mole, anche durante la produzione di una grande quantità di lotti di utensili. Oppure, nel caso di lotti molto grandi, puoi caricare la tua TXcell con duplicati di mole e passare ad essi nel mezzo del lotto se preferisci.

 
Ma la tua macchina non guadagna denaro per te se per ogni lotto stai perdendo tempo ad aggiustare il set-up. Può il tempo di preparazione macchina tra un lotto e il successivo essere effettivamente a zero usando il flessibile software per la preparazione e programmazione del ciclo di produzione per un nuovo utensile? Con Cimulator3D puoi programmare e simulare offline l’intero processo di rettifica. Sulla macchina, il brevettato MPG Feed di ANCA è la tecnica più rapida e sicura di verifica che esista ovunque. La facoltativa camera iView ti permette di misurare gli utensili senza toglierli dalla macchina, dandoti nel più breve tempo possibile la certezza che il disegno del nuovo utensile è pronto per la produzione senza intervento umano.
 

Precisione eXcellente

 

Conta i micron! Hai notato che ogni anno ce ne sono sempre di meno nelle specificazioni di tolleranza ordinate dai tuoi clienti? Hai notato i prezzi più alti imposti per utensili ultra accurati e che questi prendono una fetta sempre più grande sul totale delle ordinazioni? Certe cose sono vitali se desideri produrre con affidabilità utensili accurati. Hai bisogno di una macchina e un processo stabili, mole precise e un accurato portautensili.
 

Basato sull’altamente rispettata piattaforma TX7+ di ANCA, il disegno del portale rigido, la base ANCrete che smorza le vibrazioni, e la tecnologia dell’azionamento diretto sono perfettamente accompagnati da sonda a sfioramento oppure a laser e da opzioni di compensazione tramite software per un controllo statistico del processo (statistical process control – SPC) e per la compensazione di variazioni nella temperatura (temperature variation compensation – TVC). Perciò sai che la stabilità del processo è assicurata.
 


Con la TXcell un eccessivo consumo della mola è ormai una cosa del passato. L’orientamento del mandrino a controllo NC fa sì che ogni cambio di mola avvenga con un riallineamento angolare perfetto. La ravvivatura integrata e il sistema iBalance di ANCA faranno sì che le tue mole continuino a girare veloci e precise.
 

Le opzioni di portautensili multipli ti aiuteranno a eliminare errori di concentricità (run out) e di profilo sui tuoi utensili. Per ottenere ulteriore stabilità alla P-asse a controllo NC si può aggiungere una boccola, una contropunta oppure un Arbotech, sistema di supporto ad autocentratura per utensili.
 

Il BLANKET Grinding dimostra elegantemente i benefici e le capacità della TXcell

 

Il Blanket Grinding è un nuovo modo di eseguire il processo di produzione degli utensili: con esso tutte le operazioni di produzione dal materiale grezzo all’utensile completo sono realizzate in una sola cella di produzione. Questo elimina il bisogno di avere macchine in serie e processi separati come richiesto tradizionalmente per il completo processo di produzione dell’utensile. A sua volta, questo risulta di beneficio riducendo i costi d’investimento in capitali, lo spazio richiesto nei reparti di produzione, il magazzinaggio e, la cosa più importante, personale per i processi eseguiti manualmente e per l’impostazione delle macchine. (Per maggiori informazioni clicca qua)

 

                            grezzo all’utensile completo sono realizzate in una sola cella di produzione
 

All’IMTS, processi in serie di separazione grezza, smussatura di codoli, rettifica conica, rettifica in tondo e sbavatura a conicità posteriore sono stati eseguiti tutti sulla TXcell prima che venisse fatta la rettifica finale. Ancor più impressionante, durante lo stesso set-up questa cella stava producendo tre tipi differenti di utensili.
 

Puoi vedere la produzione con Cellular Tool nel tuo futuro? O piuttosto staresti lì a combattere con la stretta sui profitti e lasceresti che fossero i tuoi concorrenti ad esplorarlo? Rivolgiti al concessionario di ANCA a te più vicino per conoscere come la TXcell può già oggi cambiare la tua produzione di utensili!

 

 

15 marzo 2011