View cart 0

Jet Tool sta investendo in automazione

Read this in your language
  • 简体中文
  • English
  • Français
  • Deutsch
  • 日本語
  • 한국어
  • Polski
  • Español

Receive ANCA news direct to your inbox

Rimani aggiornato sugli ultimi suggerimenti e sulla tecnologia

Subscribe

Privacy Policy

Jet Tool & Cutter iniziò la sua attività nel 1968 come negozio di affilatura negli USA, prendendo ordini su carta e rispedendo le quotazioni ai clienti per posta. Da allora l’azienda è cresciuta molto ed oggi può produrre velocemente una varietà diversa di utensili da taglio in carburo, per l’industria aerospaziale, l’industria delle armi da fuoco e per applicazioni di lavorazione più generiche.
 

Costruita su fondamenti personali di attenzione al cliente e alla qualità, il Presidente Todd Sanzone sostiene “ Dovevamo innalzare il nostro livello operativo, se volevamo soddisfare i requisiti richiesti dai clienti del settore aerospaziale. E per questo, ci siamo dotati delle più moderne tecnologie. Oggi siamo una società giunta alla terza generazione ed è mio intent, trasferire alla quarta generazione una società sana e capace di generare profitto”.
 

Un paio di anni fa, il produttore di utensili investì nel macchinario MX Linear di ANCA. Jet opera con robot-loaded MX7 (51-hp potenza del mandrino di punta) e MX5 (35-hp potenza del mandrino di punta) e affilatrici di utensili Linear CNC, nei quali i motori cilindrici Linear, brevettati da ANCA Motion, vengono utilizzati sia sull’asse X che Y. Un commutatore a sei stazioni sulla più grande MX7 permette alla società Jet grande flessibilità nella produzione durante i turni di lavoro. Ognuno dei macchinari MX Linear è inoltre equipaggiato con un robot caricatore FANUC e due pallets, in modo da poter sostenere prolunagte ed inattese operazioni. La MX7 è adatta per produzioni di utensili in grandi volume fino a 25mm (1'') di diametro, mentre la MX5 è adatta per utensili fino a 16 mm (5/8'') di diametro.
 

“Questi macchinari ci permetto di automatizzare completamente la produzione degli utensili ed inoltre di passare da bassi ad alti volumi nelle produzioni speciali, “ aggiunge Sanzone.

 

“I macchinari MX Linear sono in grado di supportare meglio la produzione di diverse misure e ci permettono di effettuare mosse più raffinate, quando lavoriamo utensili di piccole dimensioni. Questa funzione lavoro molto bene con l’automazione offerta da ciascuno dei macchinari MX. Siamo stati quindi in grado di migliorare la qualità delle ruote che utilizziamo per l’affilatura– potranno anche essere più costose, ma sostengono molto bene i livelli di tolleranza. Questa lavora anche molto bene con il sistema di misurazione degli utensili, presente nel macchinario, LaserPlus di ANCA”.

 

Il sistema di misurazione degli utensili LaserPlus di ANCA offre le funzioni di misurazione ripetibile e di autiomatica compensazione del macchinario. Questo aiuta la società Jet a sostenere tolleranze sempre più basse ed a mantenere stabile il processo di affilatura. Il Sistema LasePlus può infatti misurare e mantenere un’accuratezza di ± 0.002mm (0.0001”) su un largo lotto di utensili, misurando la parte alta e bassa dell’utensile e controllandone lo scarto. Il massimo diametro che la LaserPlus può accettare tra la misurazione della parte alta e bassa è di 20mm (3/4”).

 

 

 

Il Laser è montato all’interno del macchinario ed non interferisce con il processo di affilatura mentre procede alla misurazione automatica degli utensili nel colletto del macchinario. La LaserPlus può anche ridurre il bisogno di appoggiarsi ad attrezzature per la misurazione esterna off-line, risparmiando così sui costi, anche se alla Jet Sanzone ha fatto installare comparatori ottici tra un macchinario e l’altro, per poter effettuare, qualore fosse necessario, ispezioni più precise e dettagliate.
 

Alla Jet, il processo di misurazione laser è completamente automatizzato, includendo azioni di compensazione per ogni condizione che venga riconosciuta dal macchinario come fuori tolleranza e supportando le operazioni macchina senza uomo. Questo è uno dei principali vantaggi per l’azienda, insieme alle guide lineari e alle fondamenta altamente stabili, che caratterizzano i macchinari ANCA. I macchinari Linear possono lavorare con affidabilità, senza essere supervisionati nei turni notturni, producendo utensili senza alcun ritardo e garantendo l’alto livello qualitativo degli utensili, richiesto dai nostri clienti.
 

Per poter misurare e controllare l’OD di un utensile da taglio, dimesione molto critica, ANCA ha interfacciato la misurazione laser con il software per il controllo statistico del processo (SPC), in modo da poter monitorare e controllare gli utensili OD. Per esempio, la LaserPlus e la SPC possono perfettamente controllare la misura del diametro su un utensile di 6mm in un lotto di 50. La Jet, grazie al software Management Suite di ANCA, è in grado di mantenere le tolleranze Cpk maggiori di 1.33, e di mostrare automaticamente il Cpk, non appena ha dati sufficienti per poterlo fare.
 

“Questo è stato un grande aiuto per noi, soprattutto nelle produzione delle frese base, destinate a clienti che devono garantire i requisiti Cpk e tolleranze più ristrette”, afferma Sanzone. “Siamo in grado di controllare le frese a cricchetto conico e il diametro del calibro e modificare queste caratteristiche per migliorare all’istante la consistenza durante la produzione.”
 

"La stabilità dei Linear motors con l'aggiunta del laser aumenta notevolmente la capacità di spegnimento delle macchine. Prima che questi fossero disponibili, era necessario che ci fosse un operatore esperto per settare i macchinari, in modo che operasso lungo la notte. Con LaserPlus, possiamo produrre durante la notte o per turni più lunghi durante il giorno ed avere comunque la certezza di una coerenza assoluta per tutto il turno. "
 

Riassumendo, il continuo investimento nella tecnologia di progettazione e produzione da parte di Jet Tool, ha permesso di tenere il passo con i requisiti sempre più esigenti in termini di qualità e volumi degli strumenti, richiesti dai clienti. La flessibilità del CNC e l'affidabilità del carico / scarico automatico, insieme al controllo degli utensili, fanno la differenza ogni giorno.