View cart 0

Usare Scripting per rettificare in maniera personalizzata

Read this in your language
  • 简体中文
  • English
  • Français
  • Deutsch
  • 日本語
  • 한국어
  • Polski
  • Español

Receive ANCA news direct to your inbox

Rimani aggiornato sugli ultimi suggerimenti e sulla tecnologia

Subscribe

Privacy Policy

Scripting ti consente di lavorare in modo più intelligente, semplicemente migliorando la produttività! Thomson Mathew, Product Manager Software di ANCA, spiega come Scripting sia facile da imparare. Scripting rappresenta un nuovo e potente livello di automazione, che può espandere significativamente la potenza della suite software di ANCA. La cosa migliore è che è gratuito ed è una parte standard della suite software ToolRoom.


Thomson afferma: "Scripting è un semplice linguaggio di programmazione, creato appositamente per automatizzare le attività all'interno del software applicativo ANCA, come ad esempio iGrind. A livello base, può essere utilizzato per automatizzare la maggior parte delle attività di progettazione degli strumenti, utilizzando la tastiera e il mouse, come l'immissione di valori di parametro o elementi di linea / arco di disegno in editor 2D. Ad un livello superiore, può essere utilizzato per creare soluzioni sofisticate, come procedure guidate di strumenti personalizzati con funzionalità complete con interfacce grafiche utente. "


"Scripting è un po 'come usare le funzioni macro in Microsoft Excel. Le macro possono essere semplici funzioni di "registrazione e ripetizione" dell'automazione oppure possono essere programmate, per eseguire compiti molto sofisticati. Questo è ciò che ha reso Excel lo strumento software flessibile e di successo, che noi tutti conosciamo. "


"Non bisogna lasciarsi impressionare dal termine" linguaggio di programmazione ". Scripting è stato progettato, per essere semplice e l'editor di script integrato fornisce anche vari strumenti, per rendere gli script di scrittura il più intuitivi possibile. Mi piace sottolineare, che Scripting offre enormi vantaggi in termini di produttività, a fronte di un invesstimento in formazione relativamente ridotto. Inoltre, Scripting è una tecnologia in continua evoluzione. Le funzionalità si stanno espandendo rapidamente, insieme ad ogni nuova versione di ToolRoom ", conclude Thomson.


Alcuni dei vantaggi offerti da Scripting includono;
 

• Tempi di programmazione e impostazione ridotti: automatizza il processo di progettazione degli utensili.


• Errori di programmazione ridotti e livello degli scarti lmitato: l'automazione delle attività di routine comporta meno errori dovuti all'input manuale.


• Semplificazione del processo di programmazione: acquisire conoscenze complesse di processo o di geometria in uno script, significa meno lavoro per il programmatore o l'operatore.


• Conservazione della conoscenza: consente di catturare i processi di progettazione e l'intelligenza insita in essi all’interno degli script e di utilizzarli poi nel software.


• Vantaggio competitivo: Riuscire a gestisce il software in modo che faccia ciò che si desidera, significa differenziarsi dalla concorrenza. Ad oggi, solo il software ANCA ha questa potente funzione.


• Protezione delle conoscenze aziendali: molte opzioni di sicurezza consentono di crittografare gli script (che vengono resi illeggibili). Gli script possono anche essere protetti da licenza.


• Distribuzione e vendita: gli script protetti possono essere distribuiti o venduti. I produttori possono inviare procedure guidate e personalizzate di Regrinder, senza divulgare dettagli geometrici.


• Ritorno sull'investimento: Scripting è facile da imparare e potente da usare. Con così tante possibili applicazioni, scripting mette in pratica le conoscenze, per realizzare molti dei vantaggi sopra elencati.
 

Non è intenzione di questo articolo essere un tutorial sullo scripting. Tuttavia, l'esempio seguente mostra uno script molto semplice per impostare il diametro di backoff di un semplice trapano, in modo che diventi il 95% del diametro dell'attrezzo corrente.


! Get the Tool Diameter from the currently opened file
toolOD = get("tool_od");


! Set the OD Backoff Diameter to 95% of the Tool Diameter
set("r_od_bk.backoff_od", toolOD * 0.95);
 

Figure 1 : Un semplice esempio di script. Impostare il diametro del backoff OD (mostrato in giallo), al 95% del diametro dell'utensile. Lo script può essere esteso per impostare diversi parametri dello strumento, in base a varie regole geometriche. La programmazione di intere famiglie di utensili può essere automatizzata, utilizzando questo semplice meccanismo di scripting. Gli script possono essere assegnati come voci di menu (consentendo l'esecuzione con un clic) o eseguiti direttamente dall'editor di script.

Figure 2 : La conoscenza del processo, come il fluting, la velocità di avanzamento, il diametro degli utensili, possono essere facilmente catturate all'interno di uno script. In questo esempio; (1) La relazione tra il diametro dell'utensile e il diametro dell'utensile è stabilita dall'esperienza precedente. (2) Scripting ha delle utilità nell'editor Scripting per programmare facilmente tali relazioni. (3) Gran parte del codice viene automaticamente scritto nell'editor, in cui viene generato lo script. (4) Lo script viene salvato e può essere aggiunto eventuamente al menu "Utilità" di iGrind. Ciò consente all'operatore di fare semplicemente clic su una voce di menu per impostare automaticamente la velocità di fluting, in base al diametro dell'attrezzo su cui si sta lavorando. Questa funzione potrebbe essere facilmente estesa, per impostare anche il numero di passaggi, l’ingresso per passaggio, il diametro del nucleo, ecc..

 

 

Figure 3 : Un esempio di script utile per poter salvare i file Endmill, usando un formato di nome file specifico. Lo script in questo esempio estrae alcune informazioni dal file attualmente aperto e crea un nome di file, basandosi su questo. Per esempio. Tipo di fresa, raggio dell'angolo (se applicabile), diametro dell'utensile, numero di scanalature, elica e angolo del cono. Quando viene premuto OK, lo script salva anche il file in una directory appropriata. Questo è un esempio di come gli script possono automatizzare e semplificare le attività quotidiane.

 

 

Figure 4 : Scripting rende semplice anche la creazione delle interfacce grafiche. Questo esempio mostra come il software ANCA può essere sostanzialmente esteso per soddisfare le vostre esigenze. Un cliente aveva un problema, in cui la larghezza della terra primaria poteva essere specificata in due modi, a seconda del disegno su cui si stava lavorando. Per semplificare la programmazione, è stato creato un semplice script con due pulsanti grafici. Basta selezionare il tipo di definizione della larghezza del terreno, inserire il valore richiesto e lo script calcolerà il valore della larghezza del terreno richiesto. Calcoli come questi sono la soluzione automatizzata migliore, presente all'interno degli script, che permette di evitare errori di calcolo manuale.

 

Figure 5 : Gli script possono essere estremamente validi per creare utilità, che a loro volta generano geometrie personalizzate. In questo esempio, è stato creato uno script per semplificare la programmazione della geometria mostrata. Sebbene potente, questo script è semplice da scrivere. Aggiungi un'immagine, posiziona alcune caselle di parametri di lunghezza e angolo sull'immagine, aggiungi la logica per creare la geometria da questi valori di parametro e mostra la finestra di dialogo. Inoltre, è facile selezionare, se la geometria deve essere aggiunta all'editor Vuoto o Profilo o esportarla in DXF. Questi tipi di script sono ottimi risparmiatori di tempo e riducono notevolmente il rischio di errori di programmazione.

Figure 6 : Anche gli script per creare la geometria possono essere molto utili per creare i file delle ruote. Se il Wheel Editor non ha un modello standard richiesto, è possibile scrivere facilmente uno script per ottenerlo. Lo script può emettere la geometria in formato DXF, da importare nell'Editor delle ruote.

 


Figure 7 : Gli script semplici ma potenti possono essere utilizzati per automatizzare gran parte del processo di programmazione. In questo esempio viene generato uno script, in cui è stato aggiunto un semplice disegno di tocco a una finestra di dialogo. Le caselle dei parametri vengono quindi posizionate sul disegno, per consentire l'input dell'operatore. Quando viene premuto 'OK', lo script copia semplicemente i parametri nelle operazioni appropriate del file Tap. Anche lo spazio vuoto viene creato automaticamente. Questo è uno script molto semplice da creare, ma consente di ottenere una grande flessibilità, personalizzazione ed automazione.

 

Figure 8 : Gli script possono essere scritti per creare Tool Wizard completi, che impostano tutti i parametri. Scripting è stato utilizzato per creare procedure guidate complete per molti dei clienti di ANCA. Ciò consente agli operatori di inserire semplicemente una quantità molto piccola di informazioni (in alcuni casi, solo un diametro dell'utensile) e il file dello strumento viene generato in maniera automatica.

27 novembre 2018