View cart 0

Ottenere il giusto equlibrio

Read this in your language
  • 简体中文
  • English
  • Français
  • Deutsch
  • 日本語
  • 한국어
  • Polski
  • Português
  • Русский
  • Español

Receive ANCA news direct to your inbox

Rimani aggiornato sugli ultimi suggerimenti e sulla tecnologia

Subscribe

Privacy Policy

Sin dai tempi in cui l’uomo inventò la ruota, il bisogno di mantenere l’equilibrio ed eliminare le vibrazioni sono state sfide costanti. In pratica, se la vostra mola affilatrice causa vibrazioni, non c’è ragione di avere una macchina per l’affilatura rigida.

Mole bilanciate correttamente portano ad ottenere come risulatato migliori finiture e geometrie.Questo è il motivo per il quale i migliori affilatori sanno che il nemico numero uno dell’affilatura è la vibrazione. Quando una mola non è in equilibrio, la vibrazione si sente su tutto il mandrino del macchinario e nei casi più gravi, una mola non in equilibrio causa una vibrazione, che può essere sentita su tutto il macchinario stesso. Questo può portare ad una usura eccessiva della mola, alla realizzazione di utensili non curati e così come ad una scarsa finitura dell’utensile stesso.

iBalance è un software unico realizzato da ANCA, che avverte proattivamente gli utenti di possibili vibrazioni della mola, utilizzando la tecnologia già esistente all’interno del nostro parco macchinari. Questo software è stato progettato per determinare quando una mola non è in equilibrio e di conseguenza guidare l’operatore attraverso una serie di passaggi che permettono di riportare la mola in equilibrio.

 

 

Immagine che mostra l’utilizzo del software iBalance sul macchinario.

 
iBalance può individuare e misurare il livello delle vibrazioni e quale è la direzione nella quale si è manifestata l’imperfezione della mola per l’affilatura. Per aiutare i nostri clienti ad ottenere finiture superiori sui loro utensili, il software, appositamente progettato per questo scopo, utilizza sensori all’interno dell’auto guida dei macchinari per individuare quando la mola non è in equilibrio. Le variazioni della corrente elettrica provenienti dai motori vengono monitorate e questi dati vengono utlizzati per determinare e mostrare all’operatore dove esattamente è necessario aggiungere pesi al portamole per ripristinare l’equlibrio – questo processo è simile al bilanciatore delle gomme per auto, ma in questo caso, applicato ai macchinari.
 

L’interfaccia utente del software indentifica facilmente dove è necessario aggiungere peso alla mola e quanto peso sia necessario per correggere ogni margine di errore. I porta mole vengono bilanciati, aggiungendo pesi nella parte finale del dado della ruota, nell’esatta posizione individuata dal software.

Molti altri benefici associati al software includono l’incremento del ciclo di vita della mola e l’eliminazione del bisogno di dover acquistare un costoso strumento di equilibratura, che operi in modalità offline. In pratica, il sistema iBalance è affidabile come lo stesso macchinario, grazie al fatto che non ci sono hardware addizionali da mantenere. ANCA comprende bene quali siano gli effetti che una mola non in equlibrio possa causare sull’affilatura degli utensili e per questo motivo, ha creato una soluzione efficace per poter ottenere il corretto equilibrio.

 

Pesi iBalance montati nella parte finale del porta mole.

 
 
Testo di Simon Richardson; ANCA MX Machine Platform Product Manager